Questo sito utilizza cookie, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

CONSIGLI

PER IL TUO BENESSERE
Come tenersi belli e in forma in inverno

Il miglior modo per affrontare il clima rigido d’inverno per il benessere della propria mente e corpo è sottoporsi a trattamenti ad hoc indicati per nutrire la pelle, rinforzare l’organismo e distendere l’anima, ecco alcuni consigli utili:
1. Scegliete massaggi rigeneranti con oli essenziali naturali che aiutano a sciogliere la tensione del corpo.
2. Depuratevi con tisane antistress mettendo in infusione in 200 ml di acqua 1 cucchiaio di petali di rosa, 1 cucchiaio di foglie di melissa e mezzo cucchiaio di coni di luppolo, lasciandola riposare per circa 10 minuti, filtrate e bevete la tisana nei momenti dedicati al vostro relax.
3. Per una chioma sana e fluente coccolate i vostri capelli con oli e maschere ricche di nutrienti naturali. Dopo il lavaggio, è consigliato non frizionare i capelli con l’asciugamano rischiate di spezzarli, ma tamponateli con dolcezza con una semplice spugna.
4. La salute dei denti è molto importante, ma risulta essenziale occuparsi anche di quella delle gengive. Un bel sorriso dipende infatti da entrambi ed è possibile prendersene cura in modo naturale: per il benessere dei denti è possibile preparare un naturale dentifricio “fatto in casa” a base di gel di aloe, 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e 5 gocce di olio essenziale di menta, conservandolo in frigo in un barattolo chiuso. Per le gengive infiammate, invece potete utilizzare un gel puro di aloe circa ¼ di bicchiere da tenere in bocca per 5 minuti, risciacquando poi per bene. Questa prassi riduce il dolore ed è utile per prevenire eventuali arrossamenti e non aggredisce lo smalto dei denti.
PER LA TUA BELLEZZA
Skincare invernale: 5 step di sopravvivenza al freddo!

L’inverno è una stagione particolarmente difficile per la nostra pelle: si irrita, si secca e perde tono molto più facilmente ed è per questa ragione che è importante prendersene cura. Ecco alcuni consigli contro il freddo:
1. Quando lavate il viso, poiché la pelle è sottoposta già a notevole stress in inverno evitate prodotti con schiume e componenti aggressivi e detergetela con prodotti delicati che puliscono bene senza stimolare troppo la cute.
2. Nella fase di “rimozione make-up”, eliminate salviette struccanti ed optate per dischetti di cotone, senza strofinare a fondo la pelle. Ottima alternativa oli struccanti ricchi di componenti oleosi.
3. Lo scrub settimanale vi aiuterà a rigenerare la cute e ad eliminare cellule morte, vi garantirà una pelle morbida e liscia.
4. La conseguenza più fastidiosa del freddo è la pelle secca, che grazie alla combinazione vento e atmosferici disidratano la pelle soprattutto del viso, per questo scegliete maschere molto nutrienti e profumate per proteggerla.
5. Se pensate che l’utilizzo della crema giorno e crema notte non basti a nutrire la vostra pelle in inverno accompagnatele con sieri nutrienti specifici. Il siero è studiato per essere un concentrato di attivi che, non solo agisce di per sé, ma potenzia anche l’effetto della crema applicata.
PER LA TUA CASA
Riscaldare casa in inverno senza sprechi.

In inverno le temperature rigide e la forte umidità rendono le nostre case fredde. Nonostante i termosifoni accesi, le stanze non si riscaldano come dovrebbero. Ecco alcuni consigli su come riscaldare casa, in modo veloce e senza sprechi:
1. E’ buona prassi sfiatare l’aria dai termosifoni, in tal modo il calore si propagherà in maniera uniforme all'interno del calorifero.Programmate l'accensione mezz’ora prima del vostro risveglio, la sera consigliamo invece di tenerli accesi non più di due ore, regolandoli alla giusta temperatura, ricordando di posizionare un umidificatore su ogni calorifero.
2. Eliminate oggetti e ingombri che limitano il calore dei termosifoni. Se volete che la vostra casa si riscaldi in breve tempo, tenete sgombri i termosifoni dagli indumenti che impediscono al calore di diffondersi al meglio in tutta la stanza.
3. Inoltre, se il vostro divano è posto troppo vicino al calorifero, il consiglio è quello di spostarlo: il tessuto infatti limita la diffusione del calore non permettendo il giusto riscaldamento della casa.
4. Se disponete in casa di infissi e porte danneggiate è necessario sostituirle per un totale isolamento termico della casa: i doppi vetri permettono un risparmio notevole sulle spese di riscaldamento e mantengono il calore all'interno della casa evitando che si disperda verso l'esterno.
5. Utilizzate paraspifferi sistemandoli sotto le porte o sui bordi inferiori delle finestre, ne esistono di tanti tessuti e dimensioni.
6. Per chi abita in zone particolarmente umide procuratevi tende esterne impermeabili, utili contro freddo e umidità.
PER I TUOI CUCCIOLI
Bagnetto in inverno per i nostri cuccioli.

In inverno si è portati a credere che fare il bagnetto sia assolutamente dannoso per la sua salute. In realtà anche d’inverno è consigliato lavare il nostro cucciolo, basti pensare a tutte le volte che il proprio amico peloso entra nel fango o nelle pozzanghere. Ecco gli step da seguire passo per passo per un bagnetto perfetto anche in casa:
1. Accertatevi che il bagnetto venga eseguito in un luogo caldo, al riparo da correnti fredde e sbalzi termici.
2. Controllate che i prodotti che utilizzate siano adatti per il vostro amato cucciolo per evitare di danneggiare il pelo e rispettare il pH della sua pelle, rischiate di alterare lo strato di sebo che protegge la cute.
3. Pettinatelo prima del bagno per rimuovere sporco, peli morti e per sciogliere i nodi più complicati.
4. Mettete il cucciolo in vasca o nel box doccia su un tappetino antiscivolo.
5. Inserite dei batuffoli di cotone per evitare che l’acqua finisca nel padiglione auricolare.
6. Bagnate il cucciolo solo con acqua tiepida, partendo dalle zampe, procedendo dal fondo schiena alle spalle, per poi passare al petto e infine alla testa, facendo attenzione ad occhi ed orecchie.
7. Insaponate il cucciolo con lo shampoo specifico, partendo dalla schiena alla testa, fino alla formazione di una morbida schiuma. Procedete infine insaponando zampe e coda, lasciando agire per qualche minuto per poi risciacquate con acqua sempre tiepida.
8. Assicuratevi di aver eliminato lo shampoo dal pelo e asciugatelo subito dopo il bagno con asciugamano e asciugacapelli con aria non troppo calda.
9. Pettinate il cucciolo prima che il manto sia completamente asciutto e per prolungare il profumo del bagnetto utilizzate un deodorante.
10. Premiate il vostro amico con uno snack e fategli tante coccole per compensarlo della pazienza che ha avuto!

Archivio consigli

 

Autorizzo al trattamento dei dati

Iscriviti alla nostra newsletter!
Sarai sempre aggiornato sulle ultime novità
e le promozioni in corso