Questo sito utilizza cookie, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.


CONSIGLI

PER IL TUO BENESSERE
L’importanza della depurazione

All’interno del nostro organismo si trovano delle sostanze di scarto e delle tossine prodotte dai normali processi digestivi o metabolici. Il nostro stato di benessere dipende dalla capacità del nostro corpo di eliminare queste sostanze potenzialmente dannose. L’accumulo e la difficoltà di smaltimento di particolari sostanze influenza negativamente il nostro equilibrio psico-fisico. Il rimedio ad eventuali fattori di stress è la depurazione. Quando la situazione è critica è il nostro organismo è sotto effetto di intossicazione si saranno già manifestati diversi disturbi. Pertanto, è molto importante prevenire l’insorgenza di eventuali patologie. Il processo di depurazione si svolge attraverso gli organi emuntori che fungono da filtro. Il fegato, l’intestino e i reni sono gli addetti allo smaltimento delle tossine. I periodi più indicati per la depurazione sono autunno e primavera. È molto semplice comprendere gli step necessari a ripristinare o tutelare il nostro benessere psico-fisico. Bisogna innanzitutto ridurre il sovraccarico riducendo la quantità di sostanze tossiche che circolano nel nostro corpo. Di certo, l’attività fondamentale sarà stimolare gli emuntori. Esistono prodotti drenanti topici o alimentari che aiutano a smaltire le tossine. L’azione combinata di elementi che supportano lo smaltimento, sia all’interno che all’esterno dell’organismo, contribuisce all’eliminazione degli scarti metabolici, oltre che a stimolare la diuresi e a favorire la circolazione sanguigna.
PER LA TUA BELLEZZA
Ritrova la tonicità della tua pelle

La lassità cutanea è la diretta conseguenza dell’invecchiamento della pelle. Questo inestetismo si presenta a prescindere dal sesso, con la differenza di essere più evidente nelle donne. Il problema della pelle cadente è dovuto principalmente alla perdita di peso improvviso, oppure alla naturale perdita di collagene, proteina responsabile dell’aspetto della pelle. Le fibre di collagene rappresentano uno scudo e un sostegno per la cute, ma con il passare del tempo si consumano perdendo la loro struttura e, quindi, la loro funzione. L’invecchiamento, in generale, comporta inevitabilmente la comparsa di rughe e la perdita di elasticità cutanea, ma con un’ottima crema idratante e/o tonificante è possibile integrare quegli elementi necessari alla stimolazione della produzione di collagene o a proteggerne l’integrità. L’aloe vera possiede delle caratteristiche che influenzano positivamente il processo di produzione del collagene riuscendo ad apportare molteplici benefici alla pelle. Scegliere di utilizzare cosmetici che contengono principi antiossidanti aiuta a contrastare l’azione dei radicali liberi, ovvero di quelle molecole che sono responsabili dell’ossidazione e, quindi, della degenerazione dello stato di collagene ed elastina. Anche dagli alimenti è possibile ricavare un valido supporto nella lotta all’invecchiamento cutaneo. Una sostanza nota per la sua influenza sul metabolismo è la vitamina C. Prediligere una dieta ricca di vitamine favorisce lo sviluppo della tonicità della pelle e consente di bruciare i grassi non utili al nostro corpo. I frutti rossi, l’arancia e il limone, ad esempio, sono alimenti importantissimi per la cura del nostro organismo.
PER LA TUA CASA
Combatti la polvere con le armi giuste

Un nemico ostile che si annida costantemente all’interno di ogni angolo delle abitazioni è la polvere! La sua composizione altro non è che un insieme di tutto quello che si trova in un ambiente, pelle, residui alimentari, peli, muffe ecc. In commercio esistono molti prodotti “mangia polvere” che aiutano a catturare il pulviscolo che si deposita e ad evitare che si riformi la polvere in poco tempo. Anche il metodo che si utilizza nello spolverare è molto importante. Bisogna sempre iniziare a togliere la polvere partendo dall’alto verso il basso, lasciando per ultimi i pavimenti. Una cosa che spesso viene trascurata, è la pulizia dei termosifoni, dove la polvere ha modo accumularsi causando la sua dispersione nell’ambiente al momento dell’accensione, vanificando il lavoro fatto in precedenza. Lo strumento adatto alla pulizia del termosifone è lo scovolino, in alternativa l’aspirapolvere. Ogni superfice richiede un trattamento diverso. Il legno dei mobili antichi, ad esempio, può essere trattato con un prodotto nutriente che idrati le superfici pregiate lucidandole oltre che pulendole. Per i display di TV e computer, invece, esistono dei prodotti specifici, solitamente in formato spray, da spruzzare su un panno prima che sullo schermo per preservare al meglio lo stato dei dispositivi tecnologici senza lasciare strisce o aloni. Non bisogna sottovalutare la capacità dei tappeti di trattenere una grandissima quantità di polvere. Per i soggetti allergici è un vero problema, ma molti non riescono a rinunciare alla loro bellezza decorativa, quindi, bisogna sapere come intervenire, e lo stesso vale per le tende. Aspirare spesso i tessuti con l’aspirapolvere è l’unica soluzione.
PER I TUOI CUCCIOLI
La dentizione del cane

Quando i nostri piccoli amici pelosi cambiano i denti e da cuccioli diventano adulti assistiamo al fenomeno definito “dentizione”. Il meccanismo è simile a quello degli esseri umani, quindi, quello che accadrà è che i denti definitivi sostituiranno quelli da latte. La dentatura provvisoria si forma fino al quarto mese di vita per poi lasciare posto ai denti da adulto entro il settimo mese. Fin da quando sono piccoli bisogna riporre molta attenzione verso la cura dei denti. Il segreto è abituare da subito i cuccioli al controllo della bocca. Le ispezioni del cavo orale dovranno essere effettuate periodicamente lungo tutto il percorso di vita del nostro amico a quattro zampe. Questo controllo è la principale forma di prevenzione contro le malattie dei denti e del cavo orale del cane. Per controllare i denti e la bocca del cucciolo, bisogna scegliere un momento in cui il tuo fedele amico è tranquillo, come ad esempio quando gli fate le coccole. Procedete con calma e mostrandovi tranquilli e sereni, così che il cane possa collegare quel momento a qualcosa di giocoso e di positivo. In questo modo non sarà traumatico. Più confidenza si ha con queste procedure più sarà facile badare alla salute dei nostri animali. Anche la spazzolatura è fondamentale per mantenere i denti puliti e sani, eliminando residui di cibo e placca. Infatti, per evitare la comparsa del tartaro e di altri problemi anche più gravi si consiglia di assicurarsi di cambiare regolarmente lo spazzolino scegliendolo della misura più adatta all’età e alla taglia del cane.

Archivio consigli

 

Autorizzo al trattamento dei dati

Iscriviti alla nostra newsletter!
Sarai sempre aggiornato sulle ultime novità
e le promozioni in corso